biscotti_evd

Piadine leggere leggere

Ciao a tutti!
Ritorno finalmente a scrivere di cucina e un po’ di me, dopo un lungo periodo di pausa. Quando la salute fa la birichina, non c’è altro da fare che prendersi cura di sé stessi e risalire la china. Ecco perché ho deciso di far rivivere il blog con una ricettina che piacerà pure ai bambini, parola del piccolo Edoardo, della sua mammae del suo papà!
Che sia estate o inverno, quando abbiamo poco tempo o vogliamo stupire amici e parenti, le piadine son una delle scelte migliori, specialmente se le facciamo con le nostre mani. E quelle che vi propongo son più leggere perché fatte con l’olio extravergine d’oliva e pasta madre. Vediamo tutti gli ingredienti!

piadine_04

Cosa vi serve (per 4-6 persone)
200 gr di pasta madre

80 gr di acqua

80 gr di latte

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

6 gr di sale

300 gr circa di farina per pizza o di tipo 1 (io ho usato metà integrale e metà semola)

Procedimento
In una coppa impastate la pasta madre con il latte e l’acqua tiepidi. Aggiungete metà della farina, il sale e pian piano i 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Trasferite il tutto su un piano di lavoro infarinato ed impastate (a mano o con l’aiuto di una macchina impastatrice) finché la massa non sarà abbastanza elastica. Formate un panetto emettetelo a riposare per un’oretta. Non deve lievitare.
Trascorso il tempo necessario, staccate piccoli pezzi di 70-80 gr e pirlateli, facendoli girare tra le mani o sul piano di lavoro conferendogli forma sferica regolare.
Infarinate nuovamente il piano di lavoro e stendete ogni pezzetto in una sfoglia sottile col mattarello infarinato, cercando di dare una forma circolare. Alla quantità di farina che vi ho dato, corrispondono circa 9-10 piadine.
Riscaldate a fuoco moderato una larga padella antiaderente senza ungerla e cuocete le piadine per pochi minuti per lato. Appena formeranno le bolle, bucatele con uno stuzzicadenti.
Fatemi sapere se vi piacciono e se son leggere come vi ho promesso!

Il consiglio
Una volta, fredde, potete imbustare le piadine e riporle in freezer, pronte da usare all’occorrenza.

piadine_03

piadine_05